mercoledì 7 dicembre 2016

Come riprodurre i tuoi pantaloni preferiti


Vi è mai capitato di possedere un paio di pantaloni che adorate e quando questi sono ormai sfiniti rimpiangere di non trovarne un paio identici? A me sì.

Craftsy: un corso per tutto

Quando ho trovato questo corso su Craftsy non mi è parso vero. I pantaloni giusti sono una di quelle cose che trovo poche volte nei negozi, sono un capo così soggetto alla moda che spesso non mi è congeniale. Poter riprodurre la copia dei miei pantaloni preferiti mi è sembrata un'idea fantastica.

Programma del corso Jean-ius

Il corso vi spiegherà in modo dettagliato:
  • la tecnica con cui riprodurre il modello del pantalone
  • come costruire il cartamodello,
  • prova del cartamodello in tela e sua modifica.
Dopo questa prima parte i video si concentreranno sulla costruzione di un pantalone in ogni suo punto:
  • tasche davanti e dietro,
  • cerniera lampo,
  • cinta,
  • cuciture di finitura.
Come vi avevo già detto i video sono completamente sottotitolati e questo facilita la comprensione del dialogo.
Adoro questi corsi perché ti insegnano una tecnica d un livello quasi professionale, per chi ama cucire.

Specializzarsi nel cucire pantaloni

Se poi volete specializzarvi in Jeans e pantaloni su Crafsty c'è molto ancora!
Andate a vedere questo corso che vi aiuterà ad affinare la costra tecnica nella confezione di jeans.

domenica 20 novembre 2016

Craftsy

Questo post contiene link promozionali

Craftsy


Quando ancora non conoscevo Craftsy

Cucio da tanti anni ma c'è sempre qualcosa di nuovo che ho voglia di imparare o qualcosa su cui ho desiderio di perfezionarmi. A Roma non ho mai trovato corsi advance su argomenti specifici. Ci sono corsi triennali tenuti da accademie della moda o corsi generici per chi vuole cominciare a cucire per se o la famiglia. Inoltre Roma è una grande città e non è facile spostarsi da una parte all'altra senza impiegare tra andata e ritorno due buone ore.


Un giorno però mi sono imbattuta in Craftsy 

Che cos'è Craftsy? Un sito americano a dir poco straordinario. Dove si trovano corsi di cucito, quilting, maglia, giardinaggio, arte, cucina di ogni livello e sui i più svariati temi.

Corsi online da poter vedere tranquillamente da casa ogni volta che lo si desidera. Video fantastici e una piattaforma davvero efficiente. Nella scelta dei corsi si è facilmente guidati da un menu dove inserire il proprio livello, la tecnica che si desidera approfondire o il progetto che si vuole realizzare. 
Ci sono corsi sia gratuiti che a pagamento, alcuni realizzati da Craftsy altri dalla community di Craftsy.  I corsi hanno vari prezzi dai 10 ai 55 euro, ma Craftsy fa frequentemente delle promozioni molto convenienti.


I vantaggi di un corso Craftsy in inglese

Certo tutto è in lingua inglese ma vi posso assicurare che seguire un corso Craftsy anche se non padroneggiate la lingua è davvero fattibile perché:
- i video sono molto accurati e le riprese ravvicinate riescono ad arrivare lì dove non comprendete il parlato
- è possibile mettere in pausa il video e ritornare più volte indietro per chiarire passaggi più complessi
- ogni video è sottotitolato e mentre l'insegnante parla vengono evidenziate le parti del discorso. Questo vi permette di tradurre velocemente il testo con google translate quando non comprendete.
- inoltre se volete riprendere il vostro inglese che è da un po' che non praticate questo è sicuramente un ottimo esercizio, la doppia motivazione raddoppia i risultati.

I miei corsi Craftsy

Personalmente i corsi di Craftsy li frequenterei tutti ma il tempo non è mai troppo quindi bisogna fare delle scelte e nei prossimi post vi descrivo quelli che a mio avviso sono dei corsi imperdibili.
Online Sewing Class



mercoledì 9 novembre 2016

Come cucire delle pantofole in lana cotta



Avete già fatto il cambio di stagione? Le pantofole le avete comprate? Quelle belle di lana, calde, morbide e colorate? Non ancora? Perfetto quest'anno potete cucirle voi!

Se vi sembra un'impresa impossibile vi assicuro che non è così. 

Inoltre potete farlo ad un costo decisamente vantaggioso, considerando che una pantofola di lana cotta, che verrà indossata dal vostro bambino per un solo inverno, si aggira intorno ai 30 euro.



Il tessuto di lana che ho utilizzato è l'avanzo del cappottino che l'anno passato ho cucito per mia figlia. La pelle per la suola e i rinforzi li ho acquistati in un fornitissimo negozio di pelletteria a Roma.


Allora perché non provare! Il tutorial con il cartamodello delle pantofole è parte del programma del mio corso online al costo di solo 20 euro!


Ti seguirò passo passo alla realizzazione delle pantofole in lana cotta, per ogni dubbio o domanda potrai scrivermi e ti aiuterò con piacere a risolvere le tue difficoltà.





martedì 25 ottobre 2016

Come cucire un orsetto lavatore nella tasca di un vestito



Andare a passeggio con un piccolo amico nascosto nella tasca con cui condividere risate, scherzi o paure è il sogno di ogni bambino. Se nella realtà questo non è possibile perché non renderlo tale in un semplice vestito. Un dolce orsetto lavatore nascosto nel taschino che osserva il mondo insieme al tuo bambino o bambina


racoon appliqué



In pochi passi vi spiego come procedere. 


tutorial racoon pocket

Una domanda a brucia pelo chi di voi si ricorda chi è Klin?

Se volete ricevere il pdf con il template dell'orsetto lavatore e della tasca scrivimi nel box "Contattami".

martedì 11 ottobre 2016

Un ebook per cucire degli accessori

In questo ebook troverete una breve raccolta dei miei post più popolari. E' un modo per consultare con più facilità le informazioni e le spiegazioni contenute nei post. 

Potete ricevere gratuitamente l'ebook inserendo sulla destra di questo post la vostra mail e vi sarò spedito entro breve tempo. 

Una volta ricevuto mi farebbe piacere sapere la vostra opinione.


venerdì 23 settembre 2016

Come cucire un vestito con il muso di volpe


Un vestito da bambina con il muso da volpe è il primo lavoro di questo autunno ... che dire irresistibile e alla fine anche facile!

Per questo vestito dovete utilizzare il modello classico che si usa per gli abitini da bambina e limitarvi a progettare il disegno sul corpetto. Potete usare anche un normale cartamodello Burda.


Prendete il cartamodello del corpetto davanti e disegnatevi il muso della volpe. Aggiungete 1cm come margine di cucitura e tagliate.


Mettere il cartamodello sul tessuto bianco e tagliare lungo la linea del cartamodello.


Una volta tagliato il tessuto fate una cucitura a vuoto ad un centimetro dal bordo ricurvo, che corrisponde al muso, questo vi faciliterà a ripiegare il tessuto.





Posizionate il tessuto sul corpetto davanti e cucite ad 1 mm dal bordo.



Per il gli occhi e il muso della volpe utilizzate la tecnica dell'appliqué.  


Completate Il vestito cucendo seguendo le indicazioni del vostro cartamodello.


La fortuna ha voluto che avessi un tessuto con volpe perfetto per questo dolce vestito con il muso di volpe!




martedì 20 settembre 2016

Come cucire un astuccio arrotolato super facile



pencil roll case

Lo so la scuola è cominciata già da qualche settimana ma questo astuccio arrotolato è più per noi mamme che non per i nostri figli. Un astuccio arrotolato dove mettere oggetti essenziali come una penna, una matita, una gomma e un temperino.

Se quando vedete un astuccio arrotolato pieno di belle matite colorate vi emozionate un po' e pensate che da bambine vi sarebbe piaciuto averne uno questo è certo un buon compromesso.

Questo è un lavoro di cucito veloce e semplice che consiglio anche alle meno esperte.

Per cominciare avrete i due pezzi di tessuto  tagliati entrambi in un rettangolo della misura di 20x22 cm. Due pezzi di elastico alto 5 mm di misura 13 cm. Un piccolo pezzo di elastico tubolare, non più di 5 cm. Un bottone.

Tracciate con la matita due righe lunghe 9 cm come evidenziate nella foto di sopra che vi aiuteranno a cucire dritto l'elastico sull'astuccio arrotolato. 

Inserite l'elastico dal lato destro dell'astuccio fermandolo con degli spilli prima di cucirlo. 
I punti di cucitura dovranno essere effettuati alle distanze riportate nella foto (3cm, 1cm, 1cm, 3 cm). Lasciate l'elastico morbido, aggiungendo circa 3 mm alla misura di cucitura questo vi permetterà di inserire i vari accessori con facilità.


Dopo aver effettuato le 4 cuciture evidenziate in nero ripiegate l'elastico in dentro ed effettuate la cucitura evidenziata in rosso. Fate lo stesso con l'elastico inferiore.

Applicate l'elastico tubolare a metà del lato sinistro fermandolo con qualche punto.


Poggiate il rettangolo fantasia su quello a tinta unita, dove avete applicato l'elastico, e cucite al rovescio lungo tutto il perimetro a 1 cm dal bordo. Lasciate aperto circa 4 cm che vi permetteranno di mettere al dritto l'astuccio. Tagliate gli angoli prima di mettere al dritto.


Mettete al dritto l'astuccio e cucite ad 1 mm di distanza dal bordo.
Inserite i vostri accessori e arrotolate l'astuccio, in questo modo potrete capire dove poter applicare meglio il bottone.



Le misure che vi ho fornito per posizionare l'elastico possono essere modificate a seconda di quello che volete inserire.  

Pronte per portare il vostro astuccio arrotolato sempre con voi? 


lunedì 4 luglio 2016

Come prendere le misure


Avete voglia di cucire un abito per il vostro bambino o bambina? Il primo passo da compiere sarà prendere le misure. Sembra una cosa scontata ma non lo è. A volte per pigrizia o per fretta si tralascia questo importante passaggio rischiando di ritrovarsi con un vestito troppo grande o troppo piccolo su cui dover rimettere le mani. 


Quali misure prendere

Le misure che considero importanti nel cucito per bambini sono:
  • circonferenza torace
  • circonferenza vita
  • circonferenza fianchi
  • altezza
  • lunghezza pantaloni
  • lunghezza braccio

Un guida per prendere le misure

Se non avete mai preso le misure e non sapete da dove cominciare, potete scaricare la mia guida con i giusti consigli per procedere



Scheda delle misure

Le due schede che trovate di seguito vi potranno essere utile per trascrivere le misure del vostro bambino o bambina. Vi consiglio di segnare la data del giorno in cui effettuerete la rilevazione. Trattandosi di bambini dopo un anno le misure che avete preso saranno sicuramente superate quindi è bene ricordarsi quando sono state prese, la memoria potrebbe fare qualche scherzo.





Tabella misure e taglie

Questa tabella è un utile riferimento per la scelta della taglia e per effettuare la modifiche del cartamodello sulla base delle misure del bambino.




lunedì 13 giugno 2016

Modelli di vestiti per bambina da cucire con le vostre mani


La scuola anche quest'anno è terminata! Il tempo per cucire è molto poco ma se non volete rinunciare ad un bel abitino per la vostra bimba completamente realizzato con le vostre mani ecco qualche modello di vestito da bambina. 

Dal modello più facile al più difficile

La gonna

Il modello di vestito più semplice da cucire è una gonna arricciata in vita e con fascia a contrasto sul fondo. Un lavoro davvero facile anche per le principianti assolute.


Vestito facile facile

A seguire un cartamodello di vestito super facile in cui vi potrete cimentare anche se non siete delle vere esperte. Le taglie del cartamodello vanno dai 18 mesi ai 6 anni. Per le spiegazioni sulla confezione del vestito guardate il tutorial.


Vestito bimba 2 - 8 anni

Questo vestito ha invece una difficoltà media. Quindi se siete alle prime armi vi consiglio di fare prima un po' di pratica con gli altri due modelli.



Un video

Se dopo i miei consigli avete ancora voglia di cucire guardate il video qui di seguito, è in spagnolo ma assolutamente comprensibile e con delle immagini molto chiare. Il cartamodello è gratuito, lo potete scaricare e stampare direttamente da casa.


Allora buon lavoro e buona estate!


lunedì 30 maggio 2016

Cucito creativo per neonati


cucito creativo per neonati
Se avete esaurito le vostre idee di regali per occasioni speciali come nascite e battesimiecco qualche consiglio per realizzare con le vostre mani dei regali semplici e unici!
Un dono realizzato a mano è sempre apprezzato e considerato in modo speciale.

Per chi è alle prime armi con il cucito consiglio il bavaglino o la sacchetta personalizzata con il nome del bambino o della bambina. Per realizzare le applicazioni potete guardare questo post su la tecnica dell'applique. 

Se avete più dimestichezza con la macchina da cucire farete un figurone con un originalissimo kit per il cambio.



Mentre se siete affascinati dallo stile retrò ecco cartamodello e tutorial per realizzare un dolce pagliaccetto.

Un saluto e se vi sono stata utile ... buon lavoro!




mercoledì 18 maggio 2016

Come cucire un soft book fotografico



Mia figlia adora guardare le foto ma in pochi minuti o le strappa o se le mangia.

Guardando una rivista ho avuto l'idea di cucire per lei un soft book dove inserire le foto della nostra famiglia senza che lei le possa distruggere.


Il materiale necessario per un soft book da 6 pagine oltre ad ago, filo e forbici è questo qua!
Tessuti fantasia da utilizzare per le pagine del libro.


Ovatta sintetica che renderà le pagine del vostro libro soft.



Cartelline trasparenti da ritagliare per poter inserire le foto.


Per cominciare ritagliate il tessuto fantasia in 8 rettangoli della misura 25 cm x 19 cm.


Per la copertina tagliate invece 2 rettangoli più grandi, 50 cm X 19 cm.


Preparate la copertina a vostro piacimento, questa è stata la mia idea.



Dovrete effettuare 3 tagli per l'ovatta sintetica:
  • uno da 47,5 cm X 16,5 cm per la copertina
  • due da 46,5 cm X 16,5 cm per le pagine interne

Cucite tra di loro due a due i rettangoli fantasia ad 1 cm dal bordo sinistro. Alla fine avrete 4 strisce lunghe circa 48 cm X 19 cm.


Tagliate le cartelline di plastica in 5 rettangoli di misura 17 cm X 13 cm, queste vi serviranno per inserire le foto. 

Ora la parte più "difficile", attaccate i rettangoli sulla pagina destra del libro con il punto zig zag. Dovrete cucire lungo tutto il lato destro, il sinistro e la base, lasciando la parte superiore per poter inserire le foto.


Unite le strisce ottenute due a due mettendo dritto su dritto il tessuto. Cucite come evidenziato dalla linea nera nella foto che trovate di seguito.


Tagliate gli angoli prima di mettere il tessuto al dritto.


Inserite l'ovatta sintetica facendo attenzione che sia ben distribuita all'interno della striscia.


Chiudete la parte rimasta aperta con degli spilli e cucite lungo tutto il perimetro del rettangolo a pochi mm dal bordo.

Disponete le pagine una su l'altra facendo attenzione a porre la copertina esternamente ed effettuate due cuciture centrali.


Ora divertitevi ad inserite le vostre foto e sottoponetelo alla prova resistenza del vostro bambino o bambina. Incrociamo le dita!