giovedì 19 novembre 2015

Corso online di cucito: impara a realizzare abiti & accessori per bambini/e

corso online di cucito

Vorresti imparare a cucire vestiti e accessori per bambini ma non trovi il tempo per frequentare nessun corso? Allora questo corso di cucito online potrebbe fare proprio al caso tuo.

Un breve test ... 

  1. Hai dimestichezza con la macchina da cucire - ma non sei un’esperta?
  2. Ti piace l’idea di creare tanti piccoli pezzi unici?
  3. Hai figli/nipoti piccoli (dai 2 agli 8 anni) e l’idea di realizzare i loro vestiti ti sembra utile e vantaggiosa?
  4. Hai poco tempo e non potresti seguire un corso dal vivo: l’opzione online è l’ideale per te?
  5. Sei in dolce attesa e l’idea di preparare un corredino per il futuro ti sembra fantastico?
  6. Vuoi stupire le tue amiche mamme regalando loro abitini handmade?
  7. Ti piace l’idea di personalizzare capi basic rendendoli unici e allegri?
Se hai risposto sì a quasi tutte le domande è il momento di prendere seriamente in considerazione l'idea di iscriverti a questo corso di cucito online.


Hai ancora dei dubbi? Leggi le risposte alle domande più frequenti che mi vengono poste.


Quanto tempo e quanto impegno richiede questo corso di cucito online?

Sono 10 lezioni della durata totale di 2h 30'. Sei tu però che scegli in tutta autonomia quando guardarli e quante volte hai bisogno di rivederli. Se tra un video e l'altro hai bisogno di una pausa puoi prendertela e ricominciare quando hai più tempo, lui è sempre lì che ti aspetta.


Che livello di esperienza nell'uso della macchina da cucire è richiesto?

Devi saper caricare una bobina, infilare il filo nell'ago della macchina ed effettuare le cuciture base: dritto e zig zag.


Può davvero servire un corso on line per imparare qualcosa di così manuale come il cucito?

Si, i video sono uno strumento molto efficace. Le inquadrature da vicino sono in grado di cogliere in modo efficace i vari passaggi di lavorazione. Ogni volta che non ricordi o non ti è chiaro un passaggio accendi il video e la rivedi mentre nella lezioni in presenza devi far ricorso alla memoria.


E’ possibile vedere un video in anteprima, per capire se è facile e chiaro da seguire?

Certamente, è possibile vedere integralmente due video promo che fanno parte del corso online di cucito. Uno lo trovi qui di seguito, l'altro lo puoi visualizzare qui.


E se sbaglio, chi mi corregge?

Se pensi di essere sola di fronte al video non è così. Un corso online ha una sua community con cui puoi dialogare, composta dall'insegnante e gli studenti. Scrivi, l’insegnante ti risponderà in tempo reale sia attraverso messaggi di testo che foto.

Esattamente che cosa avrò realizzato alla fine del corso?

Alla fine del corso avrai realizzato: una tovaglietta all’americana, un lunch bag, un grembiule da cucina, una bandana, un cappello invernale, delle pantofole, un paio di pantaloni, un vestito da bambina. Puoi leggere il programma integrale qui di seguito.





Quante volte posso vedere un video?

E’ tuo per sempre, lo potrai vedere ogni volta e quante volte lo desideri.


Vuoi iscriverti?

Non devi fare altro che collegarti alla piattaforma Udemy: segui questo link, registrati e seleziona il mio corso.  

Facile no? Puoi partire quando vuoi, anche oggi!

mercoledì 16 settembre 2015

Weekend sewing

Tanti libri da condividere


Ogni tanto mio marito dice che dovrei aprire una biblioteca per la consultazione di libri di cucito e crafting, ogni volta mi metto a ridere e penso che effettivamente ha ragione ne possiedo così tanti che non sarebbe una cattiva idea. 
Sicuramente una biblioteca non la posso aprire, anche se mi piacerebbe,  ma il modo di condividere con altre persone questi libri almeno in parte c’è: scrivere una recensione su ognuno di loro in modo che tutte voi possiate decidere se vale la pena acquistarli oppure no.

La maggior parte dei miei libri sono in lingua inglese o francese, mi spiace dirlo ma sono sicuramente più evocativi e di ispirazione di quelli italiani. Saranno le foto o il modo di presentare i progetti ma è così. Mi capita quindi andando per blog o leggendo riviste di trovare recensiti libri che poi acquistato on line.




Weekend sewing è stato il primo libro in lingua inglese che ho comprato on line a scatola chiusa, cioè fidandomi del mio intuito e di qualche foto. Prima di allora non avevo mai visto un libro sul cucito strutturato su singoli progetti e con delle belle foto … è stato una vera scoperta. Aimè da allora non mi sono più fermata, è così che è nata la mia biblioteca di consultazione.
Se devo essere sincera sono pochi i libri di cui posso dire che ho realizzato tutti i progetti proposti ma certamente da ognuno ho preso qualcosa o ho trovato un’ispirazione. Anche quelli che ho comprato diversi anni fa ritornano ritorno a distanza di tempo a sfogliarli.


I 40 progetti proposti in Weekend sewing si rivolgono prevalentemente a principianti ma possono essere di ispirazione anche per chi ha più esperienza. Per ciascun progetto ci sono le spiegazioni per la realizzazione, mostrate con disegni a mano dell’autrice, e i cartamodelli in formato originale.
Il libro si apre con alcune pagine introduttive che mostrano delle belle immagini dello studio dell’autrice, già le prime foto sono state per me di grande entusiasmo: una craftroom in un armadio (come nella foto)!


Il libro è strutturato in quattro capitoli:
Primo capitolo – Home and away
Qui potete trovare un’ampia borsa da usare per il mare o altre occasioni, tovagliette per il te, sacchette, pantofole per gli ospiti e beautycase.
Secondo capitolo – Dressing up and down
Abiti da donna molto semplici da giorno e da sera, i pantaloni del pigiama e qualche piccolo accessorio come una borsetta, una bandana e la bellissima cinta in stile giapponese obi sash.
Terzo capitolo – Sewing for kids
Deliziose culotte e camicetta a kimono per i più piccini, per i più grandi un vestitino con arricciatura fatta con elastico sul corpetto, una camicetta da bambino, pantaloncini e un vestito super easy.
Quarto capitolo – Sewing  basic
Per finire alcuni consigli base per le cucitrici in erba come scegliere la macchina da cucire, il dritto filo, ….   

Il mio consiglio: un libro utile e pieno di idee per le principianti che tratta diversi ambiti di applicazione del cucito. Le spiegazioni sono un po' carenti ma la semplicità dei progetti rende il tutto fattibile. Belle le immagini. 

mercoledì 8 luglio 2015

Giochi waldorf

Tre pulci sulla pancia



In questo periodo di grande caldo e di clausura ritorno con il pensiero a vecchi progetti lasciati per il momento sospesi ma pronti per essere ripresi.

Giochi pensati e  costruiti insieme a delle amiche per far giocare bambini grandini e piccini con materiali naturali come il legno, la lana e il cotone. 



Dei colorati roll dove riporre i personaggi delle classiche storie come Rosaspina, Cappuccetto rosso o Riccioli d'oro. 



A Natale abbiamo esordito al mercatino de La fattoria di Chiara e Arianna, poi una lunga pausa.
Se in questo periodo c'è la mia dolce bimba e il mio grande bambino ad assorbire il mio tempo e le mie energie aspetto con desiderio di rimettere le mani su questo amato progetto.



che molti di oi leggevano quando erano

lunedì 8 giugno 2015

Fiocco nascita

Un fiocco diverso dal solito



Questo semplice fiocco nascita l'ho realizzato insieme a mio figlio come benvenuto per la nostra piccola nuova arrivata.  



Finalmente il 3 maggio lo abbiamo appeso fuori la porta. 
Nei prossimi mesi non riuscirò ad essere presente con nuovi post in modo costante ma se mi scrivete sarò felice di rispondervi.

domenica 19 aprile 2015

Video tutorial per Bandana

Bandana tanti usi

bandana bavaglino

La primavera si comincia a far sentire con le sue belle giornate calde ma non mancano il vento e le fresche mattine. L'ideale in questi momenti sono delle bandane in cotone o tessuto jersey che proteggono la gola ma non accaldano e per i più piccoli possono diventare anche dei bavaglini.



Possono essere indossate legandole con un nodo e con una facile chiusura in velcro.



Inoltre sono adatta anche per l'inverno mettendo sul retro un morbido tessuto felpato.
Si può poi scegliere di farla dupleface con tessuto fantasia e tinta unita.

Così vi propongo questo video tutorial per cucire con facilità e in poco tempo una bandana da usare non solo in primavera ma anche come originale bavaglino o al posto della sciarpa in inverno.


lunedì 13 aprile 2015

Cartamodello pagliaccetto - 3 mesi

Corredino per l'estate



Finalmente ecco pronto il cartamodello per cucire un bel pagliaccetto per l'estate come vi avevo promesso in un precedente post.



Questi i tessuti che ho scelto ma voi potrete sbizzarrirvi come vorrete invertendo il tessuto fantasia o inserendo del tessuto a righe. 

Vi lascio di seguito il cartamodello del pagliaccetto da stampare direttamente alla vostra stampante. Mi raccomando controllate sempre dopo la stampa l'unità di misura di 2 cm riportata su tutti i quattro fogli.

Il cartamodello si compone di 4 fogli: 2 per il davanti e 2 per il dietro.


DAVANTI




DIETRO




Se avete bisogno di spiegazioni o consigli trovate il tutorial completo di foto sul  blog creatività organizzata.



sabato 4 aprile 2015

Porta ferri da maglia

Dal cucito alla maglia, dalla maglia al cucito.



Dovendo stare spesso a letto in questi tempi mi sono appassionata alla maglia. al momento ho cucito solo dei colli di lana ma ho scoperto che rispetto a cucire con la macchina è molto più rilassante quindi sicuramente imparerò a fare nuove cose.
Andando in cerca di ferri a casa di mia mamma mi è venuta l'idea di cucirle un porta ferri.



Avevo un avanzo di tessuto a fiori blu che mi tenevo da tanto tempo e finalmente gli ho trovato un buon uso.



Il procedimento per la realizzazione del porta ferri è identica a quella del porta posate da campeggio e del roll pencilSi apre e si chiude nel medesimo modo: si arrotola e poi si fa un bel fiocco.


Avendo poco tessuto a fiori ho dovuto alternarlo sia sul davanti che sul dietro con della stoffa tinta unita di cotone e iuta che a mio avviso ci stà molto bene.



Le misure per realizzare il porta ferri sono:
  • 2 rettangoli di tessuto 60cm x 55cm
  • 1 rettangolo di tessuto 20cm x 55cm

Le cuciture sulla fascia 20cm x 55cm per inserire i ferri sono:
  • 6 spazi da 5cm 
  • 5 spazi da 3 cm

C'è poco da fare anche se la maglia mi rilassa alla fine il cucito non mi lascia mai!!!

venerdì 20 marzo 2015

Buongiorno Primavera

Primo germoglio di primavera

waldorf

Tra pioggia e un po' di sole ecco spuntato il primo germoglio della nostra primavera.
Buon equinozio di primavera a tutte e a tutti!

martedì 17 marzo 2015

La doppia vita di un lunch bag

Da lunch bag a porta vasi


Ieri sono andata al vivaio che si trova vicino casa, che vende fiori, piante e accessori molto belli, tra cui vasi e porta vasi. Prese due piantine cercavo un cestino di vimini per poter fare una composizione da mettere sul tavolo. Tra le tante cose che cose che ho visto c'erano dei sacchetti molto semplici fatti con materiali grezzi dove poter mettere dentro i vasi ... guardandoli bene mi sono resa conto che non era altro che il modello del lunch bag con le misure adattate ai vasetti. Così sono corsa a casa e mi sonno messa al lavoro!

Succede proprio così che dei semplici lunch bag si trasformano in porta vasi ma anche in
borsette porta pranzo  con amici ...


liberty


porta vestitini per le bambole ... 



o semplici porta dolcetti.


Se volete cimentarvi anche voi le meravigliose potenzialità del lunch bag ma non sapete da dove cominciare potete seguire il mio videotutorial su Udemy.



venerdì 13 marzo 2015

Piccoli cambiamenti


Una cameretta trasformata



tenda per letto

Piano, piano ci stiamo preparando al nuovo arrivo. A seguito anche di altre vicissitudini abbiamo deciso di cambiare il letto di mio figlio con un letto a soppalco, si chiama così perché non ha il letto singolo di sotto. Quando i tempi saranno maturi il lettino della piccola andrà la sotto.



tessuto circus


Così una bella tasca dove riporre i libri e una piccola torcia per la lettura della sera era proprio indispensabile.
Mio figlio è entusiasta e la camera sembra quasi più grande.
I teli che usava per fare gli spettacoli sono stati posizionati intorno al letto in modo da avere sempre una piccola casa tutta per se o un sipario sempre pronto.



A fargli compagnia sul suo castello che svolazza sul soffitto c'è sepre Nils Holgersson.



lunedì 9 marzo 2015

Piccoli preparativi

Pagliaccetti per una bimba in arrivo!

Da qualche settimana ho cominciato a cucire dei vestitini per la nostra bimba che nascerà ad aprile: pagliaccetti, culottes e abitini.


Questi sono i primi risultati del mio lavoro. Ho sempre avuto un debole per i pois bianchi sul tessuto rosso ma anche il lilla con il tessuto liberty è un accoppiamento che nelle mie creazioni si ripete spesso.


Il modello dei primi due l'ho modificato da un lavoro precedente e nel prossimo post vi fornirò il cartamodello in taglia 3 mesi
Quello che segue in piquet lilla e fiorellini è invece liberamente tratto dal cartamodello Burda 9752.


Intanto ho già scelto il tessuto per il prossimo lavoro.






sabato 28 febbraio 2015

Grembiuli da cucina con applique

Appliqué per un grembiule da cucina.

grembiule con applique

Questa è una variante con cui poter realizzare il grembiule da cucina. Potrete scegliere l'immagine che più piace al vostro bambino o bambina e personalizzarlo con una applicazione. Per la realizzazione del grembiule potete iscrivervi al mio corso online in cui troverete 10 videotutorial, incluso il grembiule; ecco un coupon per accedere in promozione

Per le spiegazioni sull'applique vi rimando ad un mio vecchio post.


applique razzo spaziale - rocket

applique veliero

Potrete inserie anche il nome del bambino come nel sacchetto qui sotto.


sacchetto per il cambio con applique

Per realizzare il grembiule rinnovo l'invito al mio corso on line su Udemy dove troverete spiegazioni dettagliate per ogni passaggio.


applique fatina ed elfo


giovedì 19 febbraio 2015

Come cucire un turbante per asciugare i capelli - Cartamodello e tutorial

la sciarpa che canta


L'idea di realizzare questo progetto mi è venuta da un'esplicita richiesta di una mia occasionale richiesta durante il periodo di Natale ed in effetti ho trovato che fosse un progetto semplice da realizzare e un regalo originale per bambine più grandi. 

Il nostro caro orso si è prestato a farci da modello ma le misure che vi propongo sono perfette sia per una testa da bambino e bambina che da adulto.

Il materiale necessario per il turbante è:
  • tessuto di spugna in cotone o microfibra molto leggera,
  • cotone fantasia,
  • un bottone,
  • elastico colorato (o bianco) alto 5mm,
  • filo.
Il cartamodello, che trovate in fondo al post, si compone di 2 pezzi da tagliare ciascuno 2 volte: 
  • il turbante, da realizzare in spugna,
  • la fascia decorativa, in cotone fantasia. 


Ponete il dritto della striscia decorativa sul rovescio della spugna e cucite ad 1 cm lungo la base.


Rigirate la fascia al dritto ed effettuate un piccolo orlo nella parte alta cucendo a pochi mm dal bordo.



Il lavoro fatto con una delle due parti del turbante dovrà essere fatto identico anche con l'altro lato. Prima di cucire insieme i due lati sistemate l'elastico nel lato più basso ad 1,5 dalla base.


Ponete la parte dx e quella sx del turbante l'una su l'altra, dritto su dritto, e cucite ad 1 cm dal bordo lungo tutto il lato superiore, come mostrato nella foto.


A questo punto dovrete inserire il bottone nella parte del turbante che corrisponde al lato superiore, cucendolo ad 1 cm dalla base e a metà della cucitura che unisce il lato dx e quello sx, come nella foto.


la sciarpa che canta

Il cartamodello, che trovate di seguito, si compone di tre fogli che potrete stampare direttamente dalla vostra stampata senza utilizzare la funzione "adatta al frame". Dopo la stampa fate la verifica dell'unità di misura di 2 cm in modo da esswere certe che il cartamodello sia statpo stampato alla grandezza corretta.

Unite tra di loro i tre fogli. La linea che corrisponde al turbante è quella in verde, mentre quella della fascia decorativa corrisponde alla linea rosa e alla parte inferiore della linea verde.





Un saluto a tutte e a tutti e se vate bisogno di consigli scrivetemi!