sabato 22 febbraio 2014

Tutorial di Carnevale: copricapo indiano in feltro





Sono convinta che il copricapo sia il primo passo per un buon vestito di carnevale: il cappello  per il pirata, la coroncina di fiori  per la fatina, la corona per il re e la regina, il copricapo di penne per il vestito da indiano.
Non amo tutti quegli accessori di plastica che vengono venduti con i vestiti di carnevale e che durano un pomeriggio, così ho pensato di realizzare un copricapo in colorato feltro di lana.  
Ecco come procedere.
Il copricapo si compone di 5 foglie di 3 dimensioni diverse. Disegnate quindi la centrale più grande e le due laterali più piccole. 



Poggiatele sul feltro e tagliate 1 piuma grande e 2 per ognuna delle altre due dimensioni.

Per ognuna delle piume che avete tagliato dovrete tagliarne un'altra di dimensioni più ridotte che dovrete applicargli sopra.



Fate delle tacche in modo da dare un senso di movimento alla piuma. Cucite lungo il perimento della piuma più piccola così che rimanga unita a quella grande.

Tagliate due strisce con misura 40cm x 5 cm.



Tagliate dei piccoli rombi di diversi colori, le cui dimensioni entrino nelle strisce appena tagliate. Applicateli su una delle strisce alternando i colori e cucitele.





Potete trovare le spiegazioni per la preparazione del tessuto e dell'elastico che permettono di indossare il copricapo nel mio vecchio post su come realizzare una corona. 

Appuntate le penne alla striscia con i rombi, mettete sul retro la seconda striscia verde e cucite con la macchina lungo la linea superiore. Quando arrivate alla linea laterale dx inserite la fascetta con l'elastico.





Continuate a cucire lungo il lato inferiore e arrivati al secondo lato laterale sx inserite l'elastico con la fascetta e chiudete.




lunedì 17 febbraio 2014

Arriva carnevale: Coroncina di fiori con velo in tulle



Quest'anno per il mio compleanno ho ricevuto questa bella macchinetta, un gioiellino del fai da te. 



Per un'appassionata del lavoro manuale come me non poteva essere regalo più azzeccato. La Big Shot, è questo il suo nome, ti permette di tagliare con apposite fustelle stoffa, carta, feltro e quant'altro. Io la sto usando prevalentemente per il taglio del feltro e del tessuto e questo mi ha permesso di velocizzare di  tempi di produzione e perfezionare i tagli.

Durante il periodo di Natale ho confezionato tante coroncine che ho regalato e venduto durante i mercatini. La Big Shot è stata fondamentale per questo lavoro ma il lavoro che vi propongo può essere facilmente realizzato anche senza come potete vedere qui

In vista del carnevale ve la ripropongo con tanto di velo in tulle, che alle bimbe ma anche a noi ormai grandi affascina sempre tanto.

MATERIALI PER CORONCINA

  • 2 strisce di feltro verde dimensioni 4cm x 25cm 
  • fogli di feltro lilla/viola di diverse tonalità
  • Filo verde chiaro
  • 20 cm di elastico alto 5 mm colore rosa/lilla
  • 1 m di tulle lilla 


Queste sono le fustelle che ho utilizzato per il taglio dei fiori.



Scelti i colori e procedete al taglio dei fiori con le fustelle o a mano. Sistemate i fiori nell'ordine in cui verranno cuciti sulla striscia verde.




Cucite i fiori sulla striscia verde a mano, facendo una specie di croce sul cerchio.




Piegate il tulle a metà e cucite ad 1cm dalla piegatura come nella foto.

Inserite l'elastico nel tulle con la spilla da balia, facendolo arricciare il tessuto. Posizionate la striscia con i fiori sulla seconda striscia di feltro verde ed inserite ad uno dei lati il tulle con l'elastico infilato al suo interno, fermatolo con uno spillo.



Iniziate a cucire da uno dei lati lunghi, poi quello corto con il tulle inserito e infine l'altro lato lungo. Inserite Il tulle con l'elastico all'altro lato e cucitelo.



La coroncina è pronta per far giocare e travestire la vostra bimba!



domenica 9 febbraio 2014

Ecco perché ho cominciato a cucire ...


Quest'anno avevo deciso di comprarmi un montgomery, così con i saldi mi sono recata in bel negozio del centro di abbigliamento british. Belli ma visti i prezzi per fortuna la mia taglia e il colore che mi piaceva non erano disponibili, ancora una volta ho dovuto far ricorso alle mie abilità nel cucito. 
Sono andata nel negozio di tessuti di fiducia e a soli 40 euro ho comprato uno scampolo di lana e cashmere blu e mi sono messa al lavoro per il cartamodello.
Il modello, che ho dovuto modificare per trasformarlo in un taglio da montgomery, viene dal sito cartamodelli.it . Un sito che consiglio perché vi si possono trovare tanti modelli costruiti a regola d'arte. 


Il cappello invece viene da questo libro che mi è stato regalato, in giapponese, da un'amica.


E questo è il risultato finale! Ci ho lavorato un po' ... ma che soddisfazione!!!
Ecco perché ho cominciato a cucire e non credo che riuscirò mai a smettere!





mercoledì 5 febbraio 2014

Pagliaccetto - Cartamodello per i 6 mesi

All'estate manca ancora un po' ma sono d'accordo che nel cucito è bene prepararsi per tempo alle stagioni ... sarà che i cappotti di lana che ho cominciato a cucire in inverno, tra un impegno e l'altro, gli ho sempre finiti in tarda primavera!



Qualche giorno fa ho ricevuto una mail che mi chiedeva la taglia 6 mesi per questo pagliaccetto di cui ho parlato in un mio vecchio post

Di seguito trovate il cartamodello per i 6 mesi, mentre il tutorial e il cartamodello per i 3 mesi lo trovate qui