sabato 29 dicembre 2012

Come cucire una cartellina porta disegni da viaggio


Cara Valentina ho riordinato gli appunti della cartellina porta album ed ecco le spiegazioni per la realizzazione. Purtroppo non ho foto della fase di realizzazione ma ho cercato di rimediare con qualche disegno.

Cominciamo con il materiale:

Copertina esterna e interna
  • 2 pannelli in tessuto 41 cm x 64 cm 
  • 2 pannelli in plexiglass 38,7 cm x 29,7 cm
  • 2 strisce in tessuto ( per la chiusura) 18 cm x 8 cm
  • 2 strisce in tessuto (per i manici) 6,5 cm x 31 cm
  • Velcro 

Porta quaderno/fogli
  • 2 pannelli in tessuto 29 cm x 27 cm

Astuccio
  • 2 pannelli in tessuto 20 cm x 8 cm (per la patta)
  • pannelli in tessuto con le misure riportate nel disegno
  • 7 cm di elastico tubolare
  • 1 bottone 

Porta penna
  • 2 pannelli in tessuto 55 cm x 27 cm 
  • 7 cm di elastico tubolare
  • 1 bottone 

Tagliate i vari pezzi di cui si compone la cartellina tenendo conto che le misure fornite considerano già i bordi di cucitura di 1 cm.

Se decidete di decorare con un'applique la copertina fate questo come primo lavoro, facendo attenzione alle dimensioni reali della copertina 38,7 cm x 29,7 cm.

Una volta deciso come fare la copertina dovrete comporre la il pannello interno.  

PANNELLO INTERNO
Il porta quaderno/fogli.
Sul lato destro si trova  il porta fogli. Cucite dritto su dritto i 2 pannelli di 28 cm x 27 cm, lasciando scuciti circa 7 cm. Rigirate al dritto e chiudete la cucitura. Applicate sul pannello interno a 2 cm dal lato destro e 2 dal basso. 


  
Il porta pastelli
Prendete ora i due pannelli del porta pastelli (55 cm x 27 cm) e cuciteli dritto su dritto, inserendo l'elastico a circa 15 cm dall'alto. rigirate e chiudete. 


Piegate il lato di 27 cm a circa 6 cm dal basso rovescio su rovescio e cucite su entrambi i lati.



A questo punto effettuate delle cuciture verticali distanti circa 3,5 cm l'una dall'altra. E cucite sul retro a 5 cm dal bordo opposto all'elastico il bottone.




Applicate il porta penna al pannello intero a 6 cm dal lato dx e sx, 2 cm dal basso.



L'astuccio 
Questo pezzo si si compone di due parti distinte: il sacchetto e la patta.
Per il sacchetto utilizzate le misure del modello seguente.
Chiudete i due lati da 1 cm, unendo A con A e B con B. In questo in modo darete profondità alla tasca.



Ora mettendo dritto su dritto unite i due pannelli di cui si compone il sacchetto, lasciate scucito 4 cm e rigirate.
Cucite il bottone e applicate al pannello sul lato sinistro a 4 cm dal lato sx e 7 cm dall'alto.



Cucite ora la patta utilizzando i due pannelli di 20 cm x 8 cm, ricordandovi di inserire l'elastico a metà del lato più lungo. applicate a 4 cm del lato sx e 4 cm del bordo in alto.



PANNELLO ESTERNO
Completato il pannello interno preparate quello esterno.
Cucite ora le strisce dei manici e la striscia che servirà da chiusura e applicatele sul pannello esterno come nella figura. Cucite del velcro anche sulla striscia della chiusura.



Mettete dritto su dritto i due pannelli e cuciteli insieme, lasciando aperto il lato inferiore. Fate poi due cuciture parallele a 30 dal lato più lungo in modo da lasciare nel mezzo un po spessore di 3 cm.

Inserite i due panelli di plexiglas e chiudete con una cucitura il lato lasciato aperto.

Può sembrare complicato ma è solo un po' lungo. Alla mia prima versione ho dovuto fare delle correzioni in corso d'opera quindi se trovate degli errori o soluzioni migliori scrivetemi!!!

sabato 15 dicembre 2012

Casetta di Natale

Oggi abbiamo fatto una piccola festa di Natale con amici di famiglia che ovviamente non vedremo il 24 e il 25 dicembre. A grande richiesta di mio figlio abbiamo fatto la casetta di Hänsel e Gretel con biscotti e caramelline. Un attività semplice che ai bimbi da grande soddisfazione ... e che si mangiano in un sol boccone.  

Quello che occorre sono:

  • tre biscotti quadrati piatti (io uso i petit della coop)
  • caramelline varie di piccole dimensioni
  • zucchero a velo
  • acqua


Preparate la glassa che servirà ad incollare le caramelle e il tetto della casa. Dovete usare pochissima acqua in modo che la glassa non coli e si secchi in fretta (4 cucchiaini di zucchero, 1 cucchiaino di acqua).



Iniziate con decorare il tetto mettendo delle gocce di glassa su cui poi inserire le caramelle.



Fate asciugare la glassa in modo che le caramelle non cadano giù dal tetto.



Ora mettete su due dei lati del biscotto la glassa e appoggiatevi sopra i due biscotti decorati che funzioneranno da tetto.






Fate poi colare un po' di glassa sulla punta del tetto e tenete in posa per qualche secondo.
La sciate seccare la casetta e poi guardate con quale gusto vostro figlio se la mangia!!!




giovedì 13 dicembre 2012

Presepe in trasformazione


Ecco il  nostro presepe in trasformazione, ogni giorno la notte il nostro caro gnomo porta un nuovo personaggio da aggiungere fino ad arrivare al 24 in cui arriverà il bambinello.
E' un presepe piccolo quindi gli elementi e i personaggi sono anche loro piccolini.



Alle finestre invece queste stelle di carta colorata che i raggi del sole illuminano e ne fanno risaltare le trasparenze. Potete trovare le spiegazioni in questo bel libro: Crafts Through the Year

venerdì 7 dicembre 2012

Corona dell'avvento


Anche quest'anno la nostra corona dell'avvento è una spirale di legno dove mettere ogni giorno una candelina fino ad arrivare al centro il giorno di Natale. La candelina la porta lo gnomo la notte e mio figlio la trova sul comodino ogni mattina insieme a una caramella o una noce. La sera l'accendiamo e cantiamo insieme una canzonicina di Natale o raccontiamo una storia natalizia. 


E' un momento che mi piace molto anche se spesso si svolge in modo un po' concitato tra mio figlio da tenere a bada che soffierebbe su tutte le candele come su una grande torta e il telefono che suona al momento sbagliato ed è difficile da far ignorare. 



Sulla porta di casa invece ho messo la bellissima corona fatta al laboratorio del Bazar di Natale che molte mamme invece, mettendovi le quattro candele, usano come corona dell'avvento da accende ogni domenica.

I preparativi continuano ve li mostrerò al prossimo post.