lunedì 28 febbraio 2011

Tutorial - Appliqué escavatrice per maglietta

Le belle giornate dei giorni passati, seppur molto fredde, mi hanno già messo  voglia di primavera. Così ho cominciato a pensare a cosa avrei potuto cucire per mio figlio per la nuova stagione. Quando vado in cerca di magliette o felpe trovo che l’abbigliamento per i bimbi abbia sempre troppe scritte o disegni aggressivi, quindi è da tempo che pensavo di personalizzare io stessa le sue magliette con qualche immagine a lui gradita. Questo è il primo di altri progetti, non potevo  cominciare se non da qualche veicolo industriale che a lui tanto piacciono: l’escavatrice!!!



Materiale
1.        Maglietta di cotone tinta unita
2.        5 tagli di  cotone di diversa tinta o fantasia
3.        Biadesivo

Fig.1

Svolgimento       
Ricopiate i vari pezzi di cui si compone il veicolo (Fig.2): parte centrale, ruote, cerchioni, paletta e finestrino.

Fig.2

Tracciate il contorno delle diverse parti di cui si compone il disegno dell’escavatrice sul lato del biadesivo privo di colla. Ritagliate i vari pezzi lasciando un piccolo margine dal contorno dei disegni. 

Stirate ciascun pezzo posizionando il lato adesivo sul retro delle stoffe che avete scelto perle diverse parti dell’escavatrice.  Tenete premuto il ferro caldo sul biadesivo per qualche secondo in modo che la colla si applichi bene alla stoffa. Porre della carta forno tra il ferro e il biadesivo in modo che la colla che si scioglie con il calore non rovini il ferro.

Fig.3

Tagliate lungo le linee del disegno.
Posizionate le varie parti sulla maglietta seguendo l’ordine riportato sul disegno. Cominciate con la parte centrale, facendo attenzione a collocarla leggermente a dx in modo da lasciar spazio alla paletta che verrà applicata successivamente.  

Fig.4

Togliete la carta dell’adesivo, appoggiate la parte con la colla sul dritto della maglietta e stirate. Rifinite con il punto festone (punto quilt n.36.).

Fig.5


Aggiungete le altri parti di cui si compone il disegno: finestrino, paletta e ruote. Stiratele e rifinitele sempre con il punto festone. 

Fig.6
 Infine introducete i cerchioni.


Fig.7
Vrrommm!

mercoledì 23 febbraio 2011

Festa di Carnevale!



Adoro organizzare le feste per bambini così per non aspettare il prossimo ottobre ho deciso di prendere al volo l’occasione del Carnevale. Inoltre volevo trovare un'occasione per far indossare a mio figlio il vestito da famigerato "Capitan Parrot" che gli ho cucito quest'anno!




L'organizzazione della festa è cominciata con le decorazioni: delle semplici ma molto colorate ghirlande a bandierina in stile feste medievali.  








Alla festa avrebbero preso parte bambini di tutte le età da 1 a 6 anni, così ho cercato di preparare dei piccoli momenti di gioco comune che potessero andare bene per tutti, se pur in modo diverso. 
Con mio marito abbiamo organizzato il teatrino. La favola messa in scena è stata “Il principe ranocchio”. Abbiamo scelto una storia breve e semplice che fosse facile da seguire anche per i più piccini. Ci sono pochi personaggi e questo ha facilitato mio marito e me nella rappresentazione.




Sempre in stile festa medievale abbiamo organizzato anche il gioco dei barattoli, anche questo adatto a grandi e piccini. I più piccoli si buttavano sopra i barattoli facendoli cadere con le mani mentre i più grandi li colpivano con una palletta da tennis. Tutti in fila a gridare "tocca a me, tocca a me"! 






E poi la pignatta!!! Attesa da tutti, a cui hanno partecipato anche i più piccini certo con pochi risultati. Mi raccomando tenete tutti i bambini a buona distanza nel momento in cui la pignatta viene colpita con il bastone.
Ho trovato ottimi consigli per costruire la pignatta su diversi siti ma il più interessante è stato questo: 
http://www.glue-it.com/artsandcrafts/kidsactivities/pinata/pinata.html
La pignatta l'abbiamo riempita di stelle, coriandoli di carta velina e caramelle. Le stelle, realizzate anche con la collaborazione di mio figlio, le ho potute fare con questa ingegnosa macchinetta.



Buon Carnevale a tutte!

lunedì 14 febbraio 2011

Tutorial - Tovaglietta con gufo

inizialmente questa tovalgietta per mio figlio l'ho cucita con Gufo in versione natalizia, quando le feste di Natale sono finite ed ho dovuto riporla mi dispiaceva così tanto che ho deciso di cucirne un'altre da poter usare tutti i giorni.



MATERIALE
1.     2 pezzi di cotone a fantasia o tinta diversi
2.     Biadesivo
3.     Pennarello nero per stoffa
4.     Cutter
SVOLGIMENTO
Prima di cucire insieme I due differenti pezzi di stoffa sarebbe meglio bagnare il tessuto in modo da non restringersi dopo il primo lavaggio.
Tagliare i due pezzi di stoffa in due rettangoli di misura 40cm x 32cm.

Gufo


Fig.1
Tagliare un pezzo della stoffa che avete scelto per il retro della tovaglietta in misura poco più grande della sagoma del Gufo. Tagliate ora un pezzo di biadesivo in misura poco più piccola della stoffa ma grande quanto la sagoma del gufo. Stirate il biadesivo, poggiando il lato con la colla sul rovescio della  stoffa. Porre della carta forno tra il ferro e il biadesivo in modo che la colla che si scioglie con il calore non rovini il ferro. Disegnate sulla carta del biadesivo la sagoma del gufo. Ritagliate la sagoma e togliete la carta dell’adesivo. Stirate il gufo, utilizzando sempre la carta forno, al lato sx della tovaglietta distante 3cm dal lato sx e dal basso.

Fig.2
Effettuate la medesima operazione con tutte le altre parti del gufo:pancia, becco e occhi. Disegnate il puntino nero degli occhi prima di stirarli sulla sagoma. Effettuate una rifinitura su ogni parte del gufo con filo in tinta  utilizzando il punto quilt n.36.

Fig.3

Tovaglietta

Poggiate i due rettangoli di stoffa dritto su dritto e cucite a 1,5cm dal bordo. Lasciate scucito in uno dei lati 5 cm di stoffa che vi consentiranno di rigirare la tovaglietta al diritto. 

Fig.4

Tagliate gli angoli e rigirate la al dritto facendo uscire bene gli angoli. 

Fig.5


Cucite a mano con un punto nascosto i 5cm rimasti scuciti. Effettuate a 1cm dal bordo un impuntura esterna. 
Fig.6
Buon appetito!

venerdì 11 febbraio 2011

Tutorial - Coroncina di fiori

Insieme alla corona del re non poteva mancare la coroncina della regina delle fate. il procedimento è molto simile lo si può considerare una variante sul tema. In questo modo potrete far contenta anche le bimbe della vostra famiglia e arricchire i costumi del baule dei travestimenti.








Materiali
2 fogli di feltro verde di diverse tonalità
2/4 fogli di feltro lilla/viola di diverse tonalità
Perline verdi
Filo verde chiaro
Elastico
Tessuto lilla


Fig.1
Disegnate una striscia di misura: 4cm x 30cm. Poggiate i due fogli di feltro verde l’uno sull’altro e dopo averci appuntato con degli spilli la striscia di carta, tagliate in modo da ottenere due strisce di feltro verde di tonalità diversa.


Fig.2
Disegnate su di un foglio di carta le sagome del fiore e di due foglioline di diverse dimensione.


Fig.3
Poggiate la sagoma del fiore sul feltro lilla/viola e tagliate 4 fiori di diverse tonalità. Poggiate le foglioline sul feltro verde di tonalità più scura e tagliate 8 foglioline di diversa grandezza. 

Fig.4


Fig.5


Tagliate 4 piccoli tondi che verranno posti al centro dei fiori.


Fig.6


Collocate i fiori e le foglie, due per fiore, lungo la striscia di feltro di tono più chiaro e appuntateli con degli spilli. Cucite a mano ogni fiore con le sue foglioline, fate attenzione affinché non si vedano cuciture esterne.


Fig.6
Inserite i cerchietti al centro dei fiori scegliendo i colori a contrasto. Appuntate poi al centro le perline. 
Misurate la coroncina sulla testa di vostra figlia e valutate la lunghezza necessaria dell’elastico. Nel caso fossero necessari 23 cm di elastico tagliatene 25 cm.

Tagliate una striscia di stoffa lilla con le seguenti misure: 37cm x 9cm. Piegate in due dritto su dritto la striscia di stoffa  e cucite il lato più lungo al rovescio. Rigirate al dritto ed inserite l’elastico nella fascetta.


Fig.7
Fig.8











Portate l’elastico all’estremità della fascetta lilla e con degli spilli appuntateli ad un lato della coroncina (come è stato fatto per la corona in feltro).
Appoggiate la seconda striscia verde, quella senza i fiori, sul rovescio della striscia con i fiori e tenetele unite con degli spilli. Prima di cucire fate attenzione che l'elastico e la fascetta lilla siano ben inseriti tra le due strisce verdi. 
Cucite insieme le due strisce con la macchina da cucire facendo attenzione a non impuntare i fiori e le foglie. 


Fig.9
Eseguita questa prima parte portate la fascetta lilla con l'elastico all’altra estremità della striscia, inserirteli tra le due strisce e cucite.  


Fig.10



martedì 8 febbraio 2011

Come cucire una corona in feltro














Il gioco dei travestimenti è tra i più divertenti che faccio con mio figlio e certo non poteva mancare nel baule la corona del re. Inoltre con l'avvicinarsi del Carnevale è un ottimo modo per mascherare velocemente i nostri bimbi. 


Materiale
1.     Feltro giallo alto 2mm
2.     Filo dorato
3.     6 tagli di stoffa di diversi colori e fantasia
4.     Biadesivo
5.     Elastico alto 2,5cm
6.     Cotone fantasia

Fig.1
 
Svolgimento       
Disegnate su di un foglio per cartamodelli la corona utilizzando le misure riportate nella figura di seguito.



Riportate il cartamodello sul feltro giallo appuntare con degli spilli e tagliare lungo le linee del cartamodello con il roller cutter. Ripetere l’operazione in modo d’avere una seconda corona identica alla precedente.


Fig.2

Stirate il biadesivo sul rovescio dei 6 pezzi di stoffa. Ponete della carta forno tra il ferro e il biadesivo in modo che la colla che si scioglie con il calore non rovini il ferro. Disegnate sulla carta del biadesivo un cerchio con un diametro di circa 2,5cm. Il cerchio che verrà posizionato nello spicchio centrale dovrà essere disegnato leggermente più grande degli altri.

Fig.3

Ritagliate il cerchio. Togliate la carta dell’adesivo e stirare i 6 cerchi sul feltro utilizzando sempre la carta forno.

Fig.4

Fig.5


Se ne avete la possibilità effettuate una rifinitura intorno a cerchi con il filo dorato utilizzando il punto quilt n.36.

Fig.6
Misurate la corona sulla testa di vostro figlio e valutate la lunghezza necessaria dell’elastico. Nel caso fossero necessari 10 cm di elastico tagliatene 14 cm.
Tagliate una striscia di cotone con le seguenti misure: 10cm x 20cm.

Fig.7

Piegate in due dritto su dritto e cucite il lato più lungo al rovescio.

Fig.8

Rigirate al dritto ed inserite l’elastico.

Fig.9
Portate l’elastico all’estremità della striscia e con degli spilli appuntatelo solo ad un lato della corona.

Fig.10
Appoggiate la seconda corona, quella senza i cerchi decorativi, sul rovescio della prima corona. Fate ben combaciare le due corone e tenetele unite con degli spilli. Cominciate a cucire con la macchina da cucire tenendo inserito l’elastico solo dentro uno dei due lati. 

Fig.11
Cucita la prima parte inserite l’elastico nel secondo lato e cucitelo.  


Fig.12
Ed ora manca solo il mantello!!!